Le Salite della Granfondo San Maurizio 1619 – “GIANNI BUGNO” SANT’ELENA

Affrontati i primi due tratti cronometrati, la Granfondo San Maurizio 1619 prevede un piacevole tratto di trasferimento dal Passo della Bossola a Manera, dove inizierà una discesa molto veloce verso la località di Campetto.
Da qui svolta a sx per imboccare il fondovalle che conduce verso Santo Stefano Belbo.
Poco prima dell’abitato di Rocchetta Belbo svolta a sx ed inizio della Salita dei Campioni intitolata al due volte Campione del Mondo Gianni Bugno che conduce a Sant’Elena, area molto frequentata dai bikers anche grazie alla recente apertura del Bike Park Alta Langa

Salita che incarna perfettamente lo spirito dell’Alta Langa, con traffico pressochè assente, contesto paesaggistico da cartolina, rampe impegnative alternate a tratti dove si può rifiatare.
A metà salita un passaggio veramente suggestivo all’interno di una borgata di case in tipica architettura e pietra di Langa…

DATI TECNICI
Lunghezza: 5 km
Dislivello: 324 m
Pendenza media: 6.5%
Pendenza massima: 14%

RAPPORTI CONSIGLIATI
Salita di media difficoltà, che potrà essere ostica visti i km precedentemente affrontati e la fatica che può iniziare a farsi sentire.
I top riders potranno tranquillamente salire con 39×23, mentre i meno performanti potranno scegliere un 34×23/25 per superare le rampe più selettive.

Traccia GPS al seguente link https://www.openrunner.com/r/8566612

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *